Il Manifesto

  • ASSEMBLEA POPOLARE.
    Le cene segrete solo riescono ad alimentare la diffidenza dell’elettorato, sopratutto quando si fanno a ridosso delle elezioni. Bisogna recuperare le riunioni aperte e partecipate.
  • BASTA PAURE. 
    Il nostro obiettivo è quello di costruire un progetto di paese, non di occupare una poltrona, per cui ben vengano le spie e tutti quelli che vogliano copiare le nostre proposte.
  • COMUNICAZIONE TRASPARENTE.
    Ogni proposta dovrà essere scritta secondo un modello reso disponibile dall’organizzazione, in cui siano chiare le premesse e i costi, per poi essere presentata in Assemblea. Una volta approvata sarà pubblicata sul sito.
  • NIENTE SPIERTI. 
    Non serve a nulla avere le conoscenze senza l’impegno. Il metodo di lavoro sarà orizzontale e il ruolo di ogni individuo proporzionale al suo impegno.
  • SALVARE LE PAROLE. 
    La parola politica ha ormai assunto un’accezione negativa e c’è sempre più distanza tra le istituzioni e i cittadini. Dobbiamo recuperare la polis ovvero un modello di struttura tipicamente greca che prevedeva l’attiva partecipazione degli abitanti liberi alla vita politica.

DA DOVE PARTIRE

COMUNITÀ

Crediamo in una azione collettiva che venga dal basso e punti alla costruzione di una rete di persone che soddisfi i bisogni del paese e non solo quello di pochi individui. Bisogna recuperare la nozione di cittadinanza attiva con azioni che portino ad obiettivi che ci accomunino.

DIMENSIONE EUROPEA

Amantea deve pensarsi come parte dell'Unione Europea non solo negli obblighi programmatici ma anche nei vantaggi strutturali che potrebbe usufruire. È imprescindibile aprire un ufficio che si occupi di bandi europei per il miglioramento della qualità di vita di tutti e per lo sviluppo delle imprese locali, attraverso informazione e consulenza.

ECONOMIA ECOLOGICA

La green economy rappresenta per l’architettura e l’urbanistica una scelta di fondo, imprescindibile e necessaria per trasformare le sfide – ecologiche e climatiche, ma anche economiche e sociali – in straordinarie occasioni di rilancio e riqualificazione delle città.

INNOVAZIONE SOCIALE

Vogliamo rispondere ai bisogni della cittadinanza non solo in modo innovativo ma proponendo anche nuove modalità di decisione e di azione. In particolare proponiamo di affrontare complessi problemi di natura orizzontale, utilizzando forme di coordinamento e collaborazione piuttosto che forme verticali di controllo.

Iscriviti per essere informato delle prossime riunioni